23 maggio 2018

ONORE ALLA SQUADRA CORSE DUECILINDRI
















Ci siamo divertiti e abbiamo fatto divertire: la SQUADRA CORSE ha animato la Domenica Sportyva alla The Reunion e ha ribadito che il nostro è un gran bel gruppo. La gara è stata organizzata da H-D Italia e Low Ride con la collaborazione di Duecilindri. Altro che semplice collaborazione: su sedici partecipanti, ben quattordici indossavano la pettorina orange. Vi chiederete perchè il vostro blogger non abbia partecipato: fino all'ultimo sono stato indeciso, ma poi la ragione ha prevalso sull'istinto. Volevo dare spazio e visibilità ad altri appassionati, godermi la sprint race (che ho contribuito a realizzare) e fare i video e le foto del caso. Sulle pagine facebook e instagram di Duecilindri potete trovare un bel pò di materiale. Questi scatti invece sono opera di Chrimic Tv, da sempre è il braccio armato (di camera video e foto naturalmente) del blog. 

L'ordine delle sprinter's image è casuale: ho solo voluto mettere in primo piano Giorgio Battisti, perchè solo una doppia partenza anticipata gli hanno tolto la possibilità di battersi per il gradino più alto del podio. La vittoria, meritatissima e dal sapore particolare, è andata ad Eugenio Neri in sella alla mitica 96, personal bike del fratello Angelo (che sarà anche esposta al nostro meeting). Al terzo posto Mauro Negri del team di Harley Davidson Monza e una posizione dietro il nostro Andrea Gate con il suo sporty in salsa chopperino: per lui il premio Stile Estremo

In ultimo qualche annotazione: Giorgio Massarelli, vincitore dell'edizione 2017, è stato eliminato per una partenza dubbia che lo spirito goliardico della gara ha messo in secondo piano mentre ringrazio Roberto e Alessandro, venuti a Monza per tifare, che si sono ritrovati in pista a gareggiare causa un paio di defezioni dell'ultimo minuto. Un plauso anche a Gaetano (ormai una colonna della crew) e a Max, Giuliano, Andrea, Ronnie, Giamma, Cristian che hanno avuto l'entusiasmo di buttarsi in questa nuova esperienza: credo vi siate divertiti. Un ringraziamento speciale a Jurij Re Cecconi per il sempre fondamentale contributo, allo sponsor HSG GROUP srl che ci ha permesso di indossare le nostre splendide pettorine e ad Alfonso Ciasullo che mi supporta e sopporta sempre. Un grazie anche a Christian (padre delle gemelline, di cui una di nome Harley) che ha dato una mano per la divulgazione del materiale promozionale del meeting, alla coppia veronese, a quella padre-figlio, a Vanni e a tutte le persone che sono venute a trovarci

Sui profili SOCIALS DEL BLOG potrete trovare tanti video delle sfide di domenica e molte foto che per ragioni di spazio non posso pubblicare per intero sul blog. Altri post dedicati e di approfondimento sono in arrivo su queste frequenze.

Elenco sprinter dall'alto verso il basso: Giorgio Battisti, Giorgio Massarelli, Giuliano Giuliani, Gaetano Pavesi, Ronnie Tiziano Demma, Cristian Delgi, Andrea Gate Pionzio, Eugenio Neri, Max Gasparetto, Alessandro Azzimonti, Roberto Bianchi, Massimiliano Maria Longo, Andrea Trentin, Giamma Spalice

ONORE A TUTTI VOI.

22 maggio 2018

Premio Stile Estremo feat Andrea Gate Pionzio






... e pensare che l'anno scorso non erano stati accettati un paio di partecipanti da me proposti perchè le loro sporty modified non erano in linea con lo spirito drag della sprint race. Quest'anno, tra le mie richieste, ho voluto che non ci fossero restrizioni: e così è stato. Guarda caso, proprio una delle moto più ammirate è stata la sporty di ANDREA GATE PIONZIO: vederlo sfrecciare, appeso a quel manubrio rabbit è stato uno spettacolo nello spettacolo. Il premio STILE ESTREMO, ideato direttamente dal blogger, è tutto suo. 

Nel mentre: domani troverete il post con le foto (by Chrimic Tv) dei componenti della Squadra Corse e il relativo testo di approfondimento. Se volete vedere alcune delle sfide di domenica vi invito a cliccare sui profili socials facebook e instagram di Duecilindri.


foto by Andrea Puggiotto

Harley Davidson Parma at Sporty Meeting 2018





Non potevano mancare: mi riferisco a queste due splendide preparazioni realizzate dal team di Roberto Demaldè, dealer di Harley Davidson Parma e promotore della 500 Miles. Due sporty, Heorica e FF1200 Convertible, che per molti di noi avrebbero meritato, senza dubbio, un posto sul podio alle recenti edizioni della The Battle Of The Kings. Con estremo orgoglio posso ufficializzare la loro presenza nella zona D.O.C. (dealer, officine, collectors) dello Sporty Meeting 2018.


Grazie Roberto!


21 maggio 2018

La nuova Rubrica - L'archivio del FRINO








Quando si realizza un servizio fotografico, si scattano mediamente un bel numero di immagini. Solo una piccola parte del materiale viene però usato per il relativo l'articolo: e tutto il resto? Qui entra in gioco il vostro blogger: grazie al recente incontro con MARCO FRINO è nata in maniera del tutto naturale la voglia di fare qualcosa insieme. La rubrica dal nome L'archivio del FRINO, di volta in volta e con cadenza che sarà dettata dalle circostanze, conterrà proprio una selezione di foto che non hanno trovato, per varie ragioni, spazio su Low Ride.

Il compito di aprire le danze, spetta alle immagini aventi a soggetto il chopper su base sporty realizzato dal ligure Mom's Worry Speed Shop. Questa moto e questo servizio meritarono una copertina di Low Ride: splendida location e intenso il sapore seventies delle immagini. I miei sinceri complimenti al fotografo ligure!!!!


 Coutesy of Low Ride Mag

Duecilindri Squadra Corse









Onore alla DUECILINDRI SQUADRA CORSE: un grazie speciale a tutti voi. Siete stati grandi, avete dato il massimo, senza però mai dimenticare il motivo principe di questa sprint race: divertirci e divertire. Sul podio due piloti del nostro team: sul gradino più alto Eugenio Neri sulla mitica 96 che fu del mai troppo compianto fratello Angelo, al secondo Giorgio Battisti su XR1200 (una doppia falsa partenza gli ha strappato una possibile vittoria) mentre Mauro Negri di H-D Monza in terza posizione. 


Nei prossimi giorni tanti post a tema e video a volontà: una bella giornata che merita spazio e approfondimenti. Vi invito a seguire anche i profili socials del blog (facebook e instagram) per vedere altro materiale inerente.

Grazie al nostro sponsor HSG Group srl e ai ragazzi di Chrimic TV, per il supporto.



18 maggio 2018

Toni Manetta Best Modified Judge at Sporty Meeting 2018






Il 18 marzo scorso ha festeggiato trent'anni di onorata carriera nel circuito ufficiale harley davidson. TONI MANETTA è uno dei pochi sulla piazza che possa vantare un curriculum di tale portata: tre decadi or sono, ancora adolescente fu scelto da un certo Carlo Talamo (riconoscerete un giovanissimo Toni, in alto a sinistra, in questa storica pubblicità). Da quel giorno, anno dopo anno, è riuscito a diventare una colonna di Numero Uno MilanoResponsabile delle vendite accessori ma anche consulente per le preparazioni, uomo immagine e road captain del Milano Chapter: nella vita di Toni, la moto è sempre stata fondamentale e imprescindibile. In tantissimi passavano da lui in Via Niccolini per avere consigli e pareri sulle proprie moto. 

Dopo la chiusura della storica concessionaria e un periodo presso un dealer svizzero, Toni è tornato nei confini nazionali presso la concessionaria Harley Davidson Country Road Lodi di Emilio Radius. Ricorderete sicuramente la sua visione sporty di un paio di anni fa dal nome Scighera: una moto che rispecchiava il suo ideatore. Carattere da vendere e personalità straripante.

Non potevo non proporre ad una persona di tale esperienza di fa parte del nostro meeting: per amicizia e per la passione che il nostro nutre per le sporty, ha accettato. Sarà Toni Manetta il JUDGE che sceglierà, a suo insindacabile giudizio, la vincitrice della categoria Best Modified allo Sportster Meeting 2018. Per me e per tutta la Crew è un motivo di orgoglio.




Harley Davidson Pavia at Sporty Meeting 2018







Udite, udite: anche Harley Davidson Pavia farà parte del nostro meeting. Nella zona D.O.C. (dealer, officine, collectors) la concessionaria del noto cantante esporrà non solo la bellissima XLCR di Max Pezzali ma anche una tra le più riuscite preparazioni su base sporty uscite dall'officina pavese: ma questa sarà una sorpresa.

Un'altro tassello fondamentale per il nostro Sporty Day di Giugno: urge visita in Via Bramante a Pavia. Leggi precedente gita fuori porta presso il dealer QUI.




17 maggio 2018

Eleonora Riva feat Best Sporty Girl




Max Serra photo


Sarà Eleonora Riva, Best Sporty Lady all'edizione 2017 del nostro meeting e proprietaria di un riuscito esemplare di sporty modified a decretare la vincitrice della fascia rosa di quest'anno: il ruolo di giudice di categoria, in questo caso, è tutto meritato.


Leggi anche post. 













Foto vs Testo feat Low Ride




Due eccellenze della rivista Low Ride in posa per lo sporty meeting e a confronto; nella prima immagine il fotografo MARCO FRINO, autore di molti servizi e di numerose copertine del noto mensile, nella seconda il giornalista LORENZO RINALDI che collabora ai testi fin dal primo numero. 

Entrambi, per inciso, sono stati miei compagni di avventura nella recente esperienza in terra siciliana. Marco, che conoscevo solo di fama, è stata una piacevole scoperta: simpatico, cordiale e professionista di primissimo livello. Vederlo scattare in movimento sul sedile posteriore di un touring è stato uno spettacolo: che abbia un passato di acrobata in un qualche circo ligure? Con buone probabilità avremo presto alcuni dei suoi scatti per una nuova rubrica del blog dal nome, SPAZIOFRINO o qualcosa di simileDi Lorenzo, che al contrario conosco da alcuni anni, apprezzo intraprendenza, senso dell'umorismo e la sua naturale capacità di scrittura.

Ma arriviamo alla domanda, oggetto di questo post: secondo voi, in una rivista, conta di più avere delle belle foto o un testo ben fatto? Quando sfogliate un giornale di moto, siete più attratti dalle immagini o dal contenuto delle battute? In pratica . . . contano di più le foto o i testi? A voi l'ardua sentenza.

16 maggio 2018

Rat Bike Service at Sporty Meeting 2018




Rimaniamo in tema ospiti: anche la splendida MODEL K di Simone di Rat Bike Service sarà esposta nella zona D.O.C. (dealer, officine, collectors) dello Sporty Meeting 2018. Una moto rara, perfettamente funzionante e dal look ancora attualissimo: in una parola sola, spettacolare. Quando il vintage diventa stile: vi invito a dare un occhio al sito dell'officina sita in provincia di Como. Manutenzione ordinaria e straordinaria, restauri completi, ma anche vendita di Harley Davidson d'annata e servizi accessori, sono da anni le specialità della casa.



XR750 Randy Goss at Sporty Meeting feat Taddy's H-D




E' ufficiale; la mitica XR750 del pilota Randy Goss (vedi post dedicato) sarà esposta nella zona D.O.C (dealer, officine, collectors) dello Sporty Meeting 2018, grazie al dealer Francesco Magnoni di Taddy's Harley Davidson Milano (ritratto nella prima foto). Nella seconda immagine, il direttore del Mediolanum Chapter Roberto Schulz Scotti, in posa per il nostro evento. In aggiunta, la concessionaria milanese premierà una sporty, scelta tra tutte le partecipanti a suo insindacabile giudizio, con dei gadgets originali.




15 maggio 2018

No Words feat Sprint Race Sportster





Nella rubrica NO WORDS il lettore diventa il protagonista del post: nessuna descrizione o giudizio, nessun commento, critica o apprezzamento da parte mia. A voi la parola in merito a questa sporty modified: sotto con i commenti.