16 aprile 2018

No Words feat Harley Davidson Lodz







Vi ricordo il senso della rubrica No Words. Di volta in volta un post, contente una preparazione su base sporty, ma volutamente senza alcuno scritto a corredo. Non sarete in nessun modo influenzati dalla mia opinione e non avrete informazione aggiuntiva alcuna circa la moto. Sarete voi e solo voi a giudicare, descrivere e analizzare la modified in questione. Proprio i vostri commenti saranno il post vero e proprio. Questo è No Words.

Colgo l'occasione per invitare chiunque volesse collaborare al blog con foto, scritti e rubriche a scrivere a duecilindriblog@gmail.com . . .





10 commenti:

  1. Splendida la preparazione del dealer polacco. Metallo a vista è la parola d'ordine di questo progetto nato su base 1200R. Curata, minimale ed elegantissima. Mi piace moltissimo: l'accoppiata scarico supertrapp e filtro sdoppiato e da urlo.
    TC

    RispondiElimina
  2. Una bella preparazione!!! Molto bella la scelta cromatica, però a me non piace molto il filtro aria!!!
    Michael

    RispondiElimina
  3. Ritengo sia una preparazione ricca di tanti bellissimi e pregiati pezzi, vedi ad esempio lo scarico, il filtro che mi fa impazzire... però vista nel suo insieme non mi smuove l'animo anzi mi lascia molto indifferente. Ciò comunque non vuol dire che sia da buttare....
    è come se il preparatore non avesse imboccato la via giusta, particolari dal gusto vintage, copertoni ecc... con dettagli di ultima generazione. Il mio giudizio è NO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso paro paro a te, bei pezzi singolarmente ma nell'insieme non mi dice niente. Aggiungo tra i pezzi OK la trasmissione finale a catena, mentre quel supporto a fine fender struts imbullonato al loro ultimo foro e che sostiene il faro posteriore è, per il mio gusto, orribile e inutile: neanche ha gli attacchi x la targa, ma a cosa serve?

      Elimina
  4. filtro aria e fender post. orribili! tutto il resto è azzeccato, a partire dal supertrapp.... sono un po' di parte io, hi hi hi...

    RispondiElimina
  5. A me invece piace praticamente tutta, porta fanale handmade compreso. Forse non tutti si sono resi conto del lavoro a cui è stata sottoposta per renderla steel. Mario

    RispondiElimina
  6. Una freccia d'argento un po' appesantita da un serbatoio e un parafango non proprio minimal

    RispondiElimina
  7. Come preparazione mi piace... Ma non mi convince a pieno...

    RispondiElimina
  8. Penso che sia una preparazione su base roadster che si differenzia un po' dalla massa e questo è già un punto a suo favore, apprezzo anche la colorazione,gli scarichi, le pedane arretrate e la trasmissione a catena.
    Nel complesso bella ma non entusiasmante ma almeno si vede qualcosa di diverso.
    Ronnie.

    RispondiElimina
  9. A me sembra un progetto non finito anche se lo scarico e la conversione a catena sono tanta roba...il filtro non mi piace neanche un po' come le gomme vintage e la non verniciatura, per me è rimandata a settembre1!!
    Gian Marco

    RispondiElimina