05 set 2017

Modelli 2018 - What About




Come di consueto, alla fine del mese di agosto, la Motor Co. presenta la gamma completa e tutte le novità. A questo giro però le sorprese sono state tante, inaspettate e per alcuni aspetti discutibili (o coraggiose, dipende dal point of view). Pensione anticipata per le famiglie dyna e v-rod (di quest'ultima la fine prematura era stata ampiamente annunciata): telaio di nuova concezione più resistente e leggero per il softail, che ora in avanti incorpora alcuni dei modelli fx (street bob, low rider, fat bob). Ciclistica rivista completamente per una guida più sportiva, svecchiate alcune soluzioni (vedi luci a Led e tachimetri digitali) e un fat bob dal modern look mai visto prima. Per fortuna la famiglia sportster non subisce stravolgimenti degni di nota, ma solo un refreshment di decal e colori: bellissimo l'azzurro con fascia bianca del roadster e quella anniversary del 48.

Il popolo del web si è ovviamente diviso tra i puristi ad oltranza (che da anni non comprano però moto nuove) e coloro che comprendono che un azienda debba guardare avanti sempre e comunque! In vero, mai e poi mai avrei pensato potessero escludere i dyna dal listino: catene di produzione, telai ad hoc, vendite su scala mondiale . . . le ragioni saranno sicuramente avvedute e meditate. Il futuro ci dirà chi avrà avuto ragione, ma fin d'ora sostengo la volontà dell'azienda americana di rimanere al passo con i tempi.

In rete avrete sicuramente trovato tanti post prettamente tecnici che illustrano tutte le migliorie di telai, freni, sospensioni etc etc . . .tutti aspetti che ci interessano poco visto che sono a tema softail e questo è uno sportster's blog. Fra pochi giorni, chi andrà al faaker see, avrà la possibilità di vedere dal vivo la gamma completa 2018; per tutti gli altri fra qualche settimana in tutte le concessionarie della penisola. 



....e tu cosa ne pensi?






#nonfaremolafinedeidyna

20 commenti:

  1. ...penso che ho fatto bene a prendere la Low Rider quest'anno. ;)
    La logica dice che era una cosa da fare, se l'M8 non entrava nel telaio Dyna e in quello Softail ha senso averne fatto uno solo.
    Quello che non ha senso è aver fatto uno Street Bob che non si può guardare, non aver introdotto il doppio disco su tutte le moto (unica che posso capire la Deluxe e la Heritage) e aver fatto di un'icona come la Fat Bob una moto giapponese con in più il 240 dietro.
    Bentornati tutti dalle vacanze e se c'è qualcuno indeciso che si compri una Sportster quest'anno perchè temo che il prossimo metteranno mano anche a quelli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non hai anche quella bellissima sportster argento e oro o mi sbaglio?

      Elimina
    2. Avevo... Dopo un periodo travagliato ho deciso di fare il salto di categoria e prendere una Low Rider.
      L'esigenza di andarci in due e di allungare il raggio di azione è diventata troppo impellente e non potevo permettermi di tenerle tutte e due.
      Tanto so che tra qualche anno finirò a prendere un Touring e allora spero di potermi riprendere anche uno Sportster, magari un 1200 Roadster arancione e nero che mi ha sempre fatto impazzire...

      Elimina
    3. Quindi hai "lavorato" per tanto tempo per farti la tua sporty per poi venderla per un banale low rider? ...forse non eri convinto fino in fondo? A me piaceva forse a te meno.
      manuel

      Elimina
    4. Low Rider S oppure "liscio"? Cmq concordo con Manuel, avevi fatto tante, troppe modifiche per poi vendere la moto... Bisognerebbe avere lo spazio e le risorse economiche per tenere due moto, anche se alla fine se ne usa solo una alla volta.

      Elimina
    5. per me è assurdo!
      Tc

      Elimina
  2. Appena l'ho saputo ci sono rimasto di m...a!!! Ma poi dopo qualche giorno mi sono rassegnato e ho iniziato a vedere meglio le nuove moto, e devo dire che alcune mi piacciano, peccato per i prezzi che hanno avuto una bella impennata intendo per i bigtwin!
    Secondo me la sporty non verrà mai tolta anche perché la Mo.Co. sta puntando parecchio su di essa, ma per forza di cosa il motore dovrà cambiare secondo me inalzerabno la cilindrata del motore street 750 e lo monteranno sulla sporty, anche se spero di no!!!
    Michael

    RispondiElimina
  3. Della rivoluzione softail non mi piace il fatto che abbiano utilizzato nomi di modelli Dyna, poi i modelli in se, a parte il Lowrider e il Breakout, mi convincono poco, sono da vedere da vicino...poi da possessore di Sportster sono contento che non sia cambiato nulla anche se un piccolo up-grade potevano farlo (tipo i gruppi ottici), per i Dyna sono ancora più contento perché con questa mossa hanno reso il mio Dyna Sport ancora più "raro"

    RispondiElimina
  4. cosa ne penso..?! beh meglio non pensare....!

    RispondiElimina
  5. A mio personalissimo modo di vedere si sta perdendo un po' la tradizione di un simbolo. Nel senso che è giusto stare a passo con i tempi nelle evoluzioni tecnologiche e comfort, ma io sono più legato allo stile old school, non mi piacciono i fari a led per esempio, anche se la visione della luce è migliore. Questo è solo un esempio che accompagna non solo il passaggio Dyna Softail, ma riguarda anche sportster ecc... Non sono tecnico per cui non mi permetto di sindacare su telai ecc...

    RispondiElimina
  6. Onestamente che abbiano tolto i dyna dal mercato non è una cosa che mi tocca. Apprezzo invece la voglia di HD di rimanere al passo con le altre concorrenti.

    RispondiElimina
  7. Sicuramente HD avrà fatto le sue considerazioni/riflessioni prima di effettuare i cambiamenti della gamma 2018, per quanto riguarda le nostre Sportster credo che il limite maggiore sia l'attuale omologazione Euro 3 che non penso possa andare avanti ancora per molto, mi auguro non facciano lo scempio prospettato da Michael nel suo post!!!
    Gian Marco

    RispondiElimina
  8. Andrò contro la corrente di maggioranza, come sempre: a me i nuovi Softail piacciono, in particolare il FatBob che trovo il più sportivo (per così dire) del gruppo. Certamente lo modificherei per adattarlo al mio gusto, ma la base mi sembra ottima. Sono curioso di vederlo dal vivo e provarlo su strada.
    Vedremo se i nuovi modelli incontreranno il gusto degli acquirenti.

    Come Michael, penso che il prossimo modello a venire modificato sarà lo Sportster...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si confermo, nuovo telaio, motore piu' grande e raffreddato a liquido......

      Elimina
  9. per me han fatto bene!! andavano svecchiate....il purista del marchio non compra un' HD nuova da almeno 15 anni e di questi clienti, anche se è brutto da dire, la MoCo non sa che farsene.
    Ha dovuto per forza maggiore puntare sui nuovi clienti e allo stesso tempo ridurre i costi di produzione altrimenti c'era il rischio di fare tante e troppe cose e tutte fatte così così...
    Detta tutta io ci vedrei molto ma molto bene il telaio softail anche sullo Sporty perchè da spazio a modifiche estetiche che ora sono consentite solo avendo un rigido.
    Il mondo va avanti ragazzi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai il telaio softail sullo sportster proprio no..se fossi un nuovo cliente piuttosto mi butto sulla concorrenza giapponese tipo la Bolt

      Elimina
    2. Concordo, in fondo il telaio sportster (culla stretta in tubolare di acciaio) è proprio il segno distindivo della "famiglia" stessa, già cambiando il motore le taglieranno il fascino senza tempo se cambiano pure il telaio... speriamo di no!!!
      Michael

      Elimina
  10. E' vero che bisogna stare al passo con i tempi, ma perchè stravolgere cosi tanto dei classici. Le altre case motociclistiche ormai da anni si sono buttate nel "modern-classic" o comunque moto dal sapore vintage e l'Harley che è sempre stata la piu classica va in controtendenza?!? Boh sono un pò perplesso.
    Valter

    RispondiElimina

SHARE THIS