31 mar 2011

Sportster Day



Per una volta voglio sottoporre un quesito a voi lettori.

Se ci dovesse essere anche qui in Italia, ovviamente nella vostra regione, uno sportster day sulla falsariga di quelli giapponesi o americani, tu caro lettore parteciperesti?

Un evento aperto esclusivamente ai possessori delle nostre amate sportster un luogo dove vedremmo solo le piccole della casa americana.

Io parteciperei ... e tu?

Hell's Angel -Riding season 2011


Se volete vedere un bel pò di harley non perdetevi l'appuntamento di questo sabato.

Non più in Piazza Castello ma dirottato in Piazza Leonardo Da Vinci (zona Politecnico).

Apertura alle 10 e finale alle 16 con run fino alla club house.

Io inizio a mettere sotto carica la macchina fotografica.

Sognando la mia seconda Sportster









L'ho sempre scritto e ancora una volta lo ribadisco.

Se mai un giorno dovessi avere la possibilità di poter avere una seconda moto mi orienterei senza alcuna incertezza ancora su una sportster.

Ma non sportiva, racing e corsaiola ma al contrario semplice, magari degli anni ottanta o novanta e dal look sobrio e old style.

Ma pensate che bello aprire la porta del box e poter scegliere se passeggiare o sgasare, se trotterellare o cavalcare ... insomma avete capito.

In foto un tipo di sporty (sicuramente non completamente genuine) ma che racchiude in sè un grande fascino vintage.

Bella la colorazione bianca, bella la sella, bello il manubrio a corna di bue e sempre vincente il serbatoio piccolo con la decal!

Niente dyna, niente softail ma solo sportster.

E se qualcuno mi dicesse:" Ma la 883 è poco potente!!!...perchè non prendi un Dyna!" Gli risponderei "Quando vuoi ci troviamo in strada, così ti faccio vedere se il tuo dyna mi brucia o no!".

30 mar 2011

Sportster fuoriserie leggero










Premetto che, se dovessi consigliare l'acquisto di una motocicletta, preferirei una dueruote di una fascia inferiore ma personalizzata piuttosto che di livello superiore ma stock.
Per intenderci tra una dyna genuine ed una sportster "lavorata" (con gusto ovviamente) indirizzerei il mio interlocutore verso quest'ultima (tralasciando il fatto che io amo le sportster su tutte).

Queste righe per introdurre una sporty di cui ho già scritto in passato ma su cui torno molto volentieri. La moto in questione, preparata da Garage inc, oltre ad essere disponibile fatta e finita su base Iron come la vedete in foto è anche acquistabile sotto forma di un kit che comprende serbatoio, scarichi, fianchetti allungati e cornetto di aspirazione.

Ci eravamo lasciati con il dubbio se le singole parti erano ordinabili singolarmente. Ebbene, con la sempre disponibilità dei ragazzacci toscani, ne ho oggi la conferma.

Spero davvero che questa moto, valida alternativa ad un dyna stock o ad uno sportster che non si ha voglia e tempo di personalizzare, possa riscuotere il successo che merita!

Se vi interessa la moto, il kit o un singolo pezzo sapete chi contattare!



Stay tuned . . .

Un pezzo di storia!









Davanti a moto del genere rimango esterefatto.

Questa insieme a Xr750, XL Cafè racer ed in misura minore Xr1000 sono le moto che vorrei possedere (ovviamente me ne basterebbe una sola).

Senza nessun dubbio alcuno!

Alla Numero uno Milano ad esempio hanno un bellissimo modello di Sportster Cafè racer appeso alla parete e ogni volta che entro in concessionaria, menttre tutti i miei amici sono attratti dagli ultimi modelli della casa, mi ritovo sempre ad osservare incantato questa vecchia, impolverata e presumo anche poco affidabile moto nera dal grosso cupolino.



Ma godiamoci le foto.....





28 mar 2011

...e parte la "garella"!




Arrivo al semaforo e affianco il dyna sport di Tommaso.
Mi guarda e fa tossire un paio di volte i suoi supertrapp.
Sorrido, giro la manopola del gas e rispondo con un leggero sorriso.
Ormai è chiaro, la sfida è stata lanciata, abbiamo almeno 700 metri fino al prossimo stop.
Due piedi a terra, frizione tirata e prima inserita!

Verde e via!



E' iniziata la garella!






Stay tuned

25 mar 2011

Le moto della Polizia di New York




A New York la polizia usa solo moto harley davidson e come si vede ne ho avuto la conferma personalmente.



Che stile!



Evviva l'apparente semplicità! ...Sportster!






Per un occhio poco avvezzo alle modifiche sulle harley, questa sportster potrebbe sembrare semplice, poco radicale o addirittura non particolarmente trasformata.
Invece la realtà è che per ottenere questo fantastico effetto di sobrietà c'è dietro una bella quantità di lavoro, fatto con stile e tanto buon gusto.
Tolto il parafango anteriore, per dare risalto ud una spessa gomma Avon, tagliato invece quello posteriore, manubrio integrato nella piastre e relativa assenza di risers, riposizionamento in zone basse e nascoste delle frecce e spostamento laterale della strumentazione, sostituiti manubrio comandi manubrio e luce faro anteriore.

Sella e porta targa fatte in casa, una colorazione discreta ma efficace e due cattivissimi scarichi fuorilegge completano questa elegante sportster in chiave soft hot rod. Non so dirvi chi sia il preparatore anche se sento un forte profumo di oriente provenire da questa moto.

C'è qualcuno che ha il coraggio di dire che questa è una sportster poco modificata?



Stay tuned . . .



Scarichi Supertrapp e pinze Brembo









Ancora una volta mi vedo costretto a rubare le foto di Francesco di Crazyoils e a fare un post dal contenuto simile a quello presente nel blog della suddetta officina. Ma d'altronde differente è la prospettiva con cui si scrive; il sottoscritto da proprietario della moto, Francesco da preparatore, inventore, "montatore".

Come si vede ieri ho finalmente ritirato la mia sportster dopo la sostituzione degli scarichi, delle pinze e della rotella da skateVi assicuro che salire sulla propria moto dopo aver cambiato l'impianto di scarico dona una sensazione bellissima, specialmente se lo scarico in questione si chiama Supertrapp megaphone 2 in 2.

Un suono basso, corposo, burbero, fantastico unito ad una estetica, secondo me, senza paragoni. Le pinze Brembo invece, adattate con delle bellissime staffe fatte a mano e dotate di pastiglie street racing, mi hanno veramente lasciato di stucco. Pinzata morbida, progressiva e precisa.

Sarà una sensazione, sarà il suono ma vi assicuro che la moto sembra rispondere meglio in accelerazione con i nuovi terminali, è più grintosa ai bassi e medi regimi e spinge forte in allungo.
E vogliamo parlare della rotella da skate rossa: su questa moto è la morte sua!
Inizia a prendere forma la moto che avevo in mente.

Complimenti a Crazyoils per l'ottimo lavoro fatto sulla mia moto e per sopportare ed esaudire tutte le mie richieste.


Stay tuned . . .

24 mar 2011

Ma che bella ....la modella!!!







Quando le cose capitano per caso . . .
Un fotografo deve fare un servizio su dei capi di vestiario per un catalogo di moda, quando pensa che non sarebbe una brutta idea affiancare alla bellissima modella una motocicletta. Il suddetto fotografo parla con un mio amico, grande appassionato di moto e di modelle, il quale si rende disponibile a trovargli una sportsterina adeguata. L'amico mi chiede se sono interessato ad immolare la mia motoretta in cambio di qualche bello scatto.
In quattro righe eccovi spiegato il motivo di queste bellissime fotografie.
Solo due osservazioni, la prima è che sempre e comunque scelgo la modella, la seconda è che un pò mi dispiace di non avere queste immagini della moto come è adesso. Credetemi che gli scarichi Supertrapp e le pinze Brembo hanno fatto fare un bel saltino in avanti alla duecilindri bike.

Presto vedrete il risultato.

Intanto un sentito grazie e complimenti al fotografo Douglas Bassert

23 mar 2011

Sportster by RSD






Eccovi un paio di sportster passate sotto le grinfie di Roland Sands.
Oltre a costruire special per ricchi e facoltosi clienti, il signor Sands ama modificare Ducati, Harley e Victory rendendole uniche e speciali.

La maggioranza delle sue preparazioni richiamano le corse, la velocità e le prestazioni.



Respect!





Harley Davidson Usa - Build your bike





Da qualche tempo sul sito ufficiale Harley Davidson Usa (link alla vostra destra) è possibile costruire la propria motocicletta personalizzata.
Grazie ad uno speciale configuratore e sfruttando la grande quantità di accessori disponibili sul catalogo ufficiale potremmo vedere passo dopo passo la nostra sportster customizzarsi in tema genuine.

Provateci anche solo per gioco, potrete sbizzarrirvi con colori, ruote, puleggie, comandi, manubri e chi più ne ha più ne metta.

Ho creato tanti e tali mostri a due ruote che non potete neanche immaginare!


Make your monster .  .  .





22 mar 2011

Harley cafè racer made in Japan








Eccovi tre sportster made in Japan in chiave cafè racer.
Tutte e tre guarda il caso dotate di ammortizzatori Ohlins, di dischi flottanti e codini corti. La prima monta anche un bel paio di pinze Brembo serie oro, la seconda un semplice ma utile ammortizzatore di sterzo, la terza invece colpisce per il fatto che il proprietario ha tenuto la colorazione del serbatoio originale.


Mi piace!







Tendicinghia




Vedete cosa intendevo dire quando ho scritto che, con il cambio dell'impianto di scarico, la ruota da skate sarà molto più visibile di prima?



...continua!



21 mar 2011

Ruota da skate in tinta





Come molti di voi sapranno, la mia sportster adotta un tendicinghia con ruota da skate. Al momento della costruzione del pezzo, Crazyoils aveva trovato una rotella di colore verde.
Ebbene, dopo tanto errare, sono riuscito a scovarne una gialla simile agli ohlins ed una rosso/arancio vicina al colore della moto.
Non pensate che sia stata una cosa semplice, infatti le case produttrici di tali aggeggi sferici rotanti si sbizzarriscono in disegni, scritte, fosforescenze e stravaganze ma deficitano dei classici colori dell'arcobaleno.
Per trovarlo sono dovuto andare fino in America (poi vi spiegerò come e perchè) e per giunta alla metà di quanto costa qui in Italia (grazie a Giuliano per l'imbeccata). Domani consegnerò le due rotelle a Francesco e decideremo quale montare. Anche perchè ora che la sporty è dotata del Supertrapp alto, il tendicinghia si vedrà particolarmente bene per cui vorrei che sta rotellina benedetta fosse di un colore in tinta con la moto.


Vedremo....anzi, vedrete!