20 nov 2017

Black Cat sportster feat Diego









Finalmente posso mostravi la BLACK CAT, la sporty modified di Diego, che recentemente è stato protagonista del post a tema Harley Davidson Tenerife. Il proprietario appartiene a quella schiera di fortunati che, avendo dalla sua manualità e competenze tecniche, sono in grado di farsi letteralmente la moto da soli. Il gattaccio nero nasce infatti nel garage di casa e ogni modifica, ogni dettaglio presente su questa particolarissima sporty è rigorosamente hand made. Geniali i cerchi bianchi su carrozzeria nera: una trovata riuscitissima come anche la scelta dello pneumatico tassellato. Livrea ad hoc a tema Black Cat, peanut sapientemente modificato, nonchè il terminale di scarico due in uno: Diego personalizza anche i comandi, il serbatoio dell'olio e gran parte della zona posteriore. Questa sporty, come sempre, potrà piacere o meno ma di certo si fa apprezzare per originalità di soluzioni ed estetiche.

La parola passa all'owner: mi aggiungo agli infiniti complimenti per il blog e per lo sportster meeting. Dopo essermi rivisto nel post dal nome sporty e pensieri ho deciso di inviarvi qualche scatto (fatto alla buona col cell) della mia 'black cat', modified su base R del 2005, creata nel 2011 quando ancora collaboravo con i ragazzi di North West Chopper (e se non siete sicuri di riconoscerlo, tutto il pinstriping è di Cisko). L'idea della moto deriva dal mio grande amore per i chopperini japan style, tipo Mooneyes, essenziali ma dal gusto vintage. Per la parte tecnica segnalo il serbatoio dell'olio ricavato da un elmetto militare (chiuso e saldato) e il relativo tappo (un bullone con 3 maglie di catena). L'impianto elettrico è stato inserito nel telaio mentre i cerchi da 19'' e 21'' sono stati dotati di gomme da enduro. E ancora, acceleratore interno, comandi Kustom Tech, scarico 2 in 1 di un vecchio 1340 adattato, filtro aria Dell'Orto d'epoca, livello benzina sul serbatoio, luce stop Ford d'epoca, conta km Motogadget mini, varie ed eventuali che ora non ricordo...


Avercene di mani come quelle di Diego; a lui i miei più sinceri complimenti, nella speranza di vedere meglio dal vivo la Black Cat al prossimo Sportster Meeting!!!



17 nov 2017

NEW LOCATION SPORTSTER MEETING 2018 EDITION






Ancora una volta il destino ci mette lo zampino, proprio quando stavamo iniziando a pensare allo SPORTSTER MEETING 2018. Tra i tanti dubbi, c'era una certezza, almeno per me: la location di Taceno, il Birrificio di Tartavalle, dove si sono svolte l'edizioni 2016 e 2017, con risultati più che incoraggianti. Nonostante alcuni consigliassero un cambio, un avvicinamento a Milano, io sono sempre rimasto fermo: per me un evento dovrebbe essere legato ad un luogo preciso. Unica certezza dicevo . . . almeno lo credevo.

Proprio ieri mi è stata comunicato da DAN (che ringrazio molto) la prematura chiusura del Birrificio per questioni non imputabili alla gestione. Alessandro, Federico e il loro staff all'ultima edizione erano stati perfetti e il posto, seppur non in città, è sempre piaciuto a tutti. Ovviamente sono umanamente dispiaciuto per i ragazzi e a questo punto apro ufficialmente la ricerca della location 2018. Forse Milano, forse un castello nel piacentino, forse una cascina nel lecchese o un agriturismo nella bassa???  A questo punto Milano e paesi limitrofi sarebbe la soluzione più logica.


Prenderemo la palla al balzo per un refreshment della formula dello nostro Meeting: vi prometto fin d'ora che ce la metteremo tutta per fare qualcosa di ancor più speciale, di unico e ad hoc per onorare la moto più bella del mondo.


Più che mai, state sintonizzati!


16 nov 2017

Memorabilia Sportster




Era il lontano 1986 ma già allora la pubblicità parlava chiaro . . .LIBERTY, FRATERNITY, EQUITY . . . THINGS ARE DIFFERENT ON A SPORTY!