17 gen 2017

Memorabilia feat Trofeo Short Track Italia






State sintonizzati . . . domani ufficializzerò il logo dello Sportster Meeting 2017.


Nel mentre alcuni scatti d'epoca per la rubrica dal nome Memorabilia.







Taddy's Harley Davidson feat The Battle of the kings










E' il turno della preparazione del dealer storico della mia città; Taddy's Harley-Davidson.
Il concessionario dei fratelli Magnoni, ormai quasi alla soglia del ventennale, per anni è stato considerato il secondo in città: il peso della Numero Uno e della sua storia era innegabile.

Ma i conti si fanno alla fine e mentre i locali di Via Niccolini sono ora adibiti a mini market cinese quelli di Via Savona divulgano ancora il culto delle nostre splendide motociclette.
Francesco, Lorenzo e Carlo alias i Magnoni's brothers sono da anni un team affiatato, la gentile Ingrid si occupa dell'abbigliamento, mentre l'officina è composta da alcuni noti meccanici della scena milanese.
Un piccolo aneddoto che forse in molti non sanno; il nome Taddy proviene proprio da un appellativo inventato da Carlo Talamo.

Quando Carlo Magnoni iniziò la sua avventura in Numero Uno, ormai tanti anni or sono, Talamo decise che nella struttura ci sarebbe dovuto essere solo una persona con il nome Carlo; ovviamente lui stesso.
Diede così al più grande dei Magnoni il nick di Taddeo; il resto è storia.

Ma arriviamo alla motocicletta che presentano alla Battle of the kings 2017.
Ci troviamo di fronte ad una preparazione che risente positivamente delle influenze clubstyle ma non solo: un riuscito mix di gusto tipicamente sportivo e accessori più classici.

Una modified che vuol sembrare semplice ma che in fondo tanto semplice non è; nessuna esagerazione, nessuno stravolgimento, ma una moto che possa essere replicabile, vendibile ma restando unica.
La carrozza pittata da Mirko e Andrea di Koro Design, delle vere istituzioni nel campo, è il vestito perfetto per questa preparazione: l'accostamento dei colori e la tinta volutamente tenue e opaca mi intrigano parecchio.

Il manubrio pullback e il cupolone sono gli elementi maggiormente caratterizzanti mentre lo scarico 2into1 della V&H è una valida alternativa agli ormai visti e stravisti Slant RSD o Supertrapp.
Alcuni accenti di luce provengono dalle parti cromate; un pizzico di custom classic non guasta mai.

Spostato lateralmente lo strumento, montato un filtro open tondo e una sella monoposto, la moto è pronta per essere testata sulla circonvallazione esterna di Milano: ma attenzione alle pattuglie dei vigili, la bella modified di Taddy's non passa di certo inosservata!!!


Se questa preparazione è la vostra preferita, votatela!




Who's next?   




16 gen 2017

The Battle of the kings feat H-D Cagliari






Come vi avevo anticipato, il sottoscritto dedica e dedicherà uno scritto approfondito solo alle preparazioni dei dealer che mi hanno o che mi invieranno direttamente le foto della loro preparazione per la Battle of the kings. . . .per tutti gli altri un post come questo.

Il concetto si basa sul semplice DO UT DES!

Nelle immagini la modified di Harley Davidson Cagliari; a voi il giudizio!




Stay tuned . . . 




Harley Davidson Store Roma feat The Battle of the kings








Il presente post sostituisce il precedente di questa mattina (ora non più visibile) considerato che ho appena ricevuto le foto della Imperfetta direttamente dal dealer romano Harley Davidson Store Roma, che ringrazio.

La concessionaria capitolina realizza una ideale racer moderna; una moto da scannare sul raccordo anulare ma anche perfetta per sfilare in Via Condotti. Prestazione e stile ai massimi termini!

Osservando la moto non si possono non notare e apprezzare il tank e gli scarichi realizzati in casa; due pezzi che meriterebbero la produzione in serie da quanto sono riusciti.

La colorazione, elegante e perfettamente adesa alla tipologia di genere, eseguita da Doctor Brush (uno dei massimi esponenti della capitale, in fatto di verniciature) merita una citazione speciale; una chiara  dimostrazione di buon gusto.
Le regole del concorso sono chiare; la preparazione deve essere realizzata equamente con accessori genuine e aftermarket.
Ecco spiegata la presenza del carter motore della linea Rail (bellissimo -ndr), il manubrio Clubman, il faro a led Daymaker, il filtro a cono Screaming Eagle, le manopole e pedane Defiance etc etc.
Mi piace molto anche la soluzione adottata per la zona posteriore; luce e porta-targa hand made sono un connubio perfetto.
L'Imperfetta è una moto riuscita, particolare ma senza mai essere pacchiana; in questi concorsi la linea di confine tra particolare ed eccessivo è sempre sottile.

Non è questo il caso però; i miei complimenti al dealer Romano, che ancora una volta riesce a distinguersi nel panorama ufficiale italico.

Se questa preparazione è la vostra preferita non vi resta che votarla!




13 gen 2017

Sportster Meeting 2017 feat il Logo ufficiale



Finalmente, ci siamo: settimana prossima sveleremo il logo dello Sportster Meeting 2017.
Per il precedente ci eravamo rifatti alla mitica decal numero cinque . . . a questo giro continueremo a reinterpretare una storica grafica o cambieremo rotta???

Il sottoscritto e Jurij ci hanno pensato e ripensato .... speriamo che il risultato sia di vostro gradimento!

Fra pochi giorni lo vedrete sul blog, proprio in concomitanza con il Motor Bike Expo, dove vorremmo riuscire a tappezzare (come di consueto) le porte d'accesso ai padiglioni con il suddetto logo.

Secondo step . . .riunione per definire data e location!

Sportster meeting 2017, la giornata più XL dell'anno.





Stay tuned . . .