24 feb 2017

And the winner is . . .feat T.B.O.T.K.







Vince il titolo di custom king Italiano 2017, Harley Davidson Perugia.

Ieri sera all'Alcatraz di Milano si è svolta la serata finale della Battle of the Kings; le dodici preparazioni più votate on line si sono date appuntamento per sfidarsi "fanale a fanale". Una giuria composta da operatori del settore (una quarantina oltre al vostro blogger) ha dovuto esprimere la propria preferenza, indicando il nome di un dealer soltanto su un apposita scheda. 
Non pensate ad una giuria sulla falsariga di quelle che siete soliti vedere nei talent show; nulla di tutto questo, semplicemente un foglio, una penna, un nome. . . 
Vi assicuro che il compito, seppur divertente, non è stato semplice: di fronte a realizzazioni del calibro di Ravenna, Onorio, Alba, Padova ma anche Monza, Firenze, Parma la scelta diventa ardua. A serata inoltrata è stato svelato il nome della concessionaria vincitrice; il risultato finale da un lato era nell'aria (quella di Perugia è stata una delle modified più nominate anche da voi lettori) dall'altro sembra anche aver messo un pò tutti d'accordo (obbiettivamente una bella moto). Al momento non è dato sapere la classifica nello specifico! 

I miei complimenti ai dodici finalisti; spero di avere qualcuna di queste splendide moto al nostro meeting di giugno. Nel mentre, un video della serata è in fase di montaggio . . . presto su queste frequenze!


Stay tuned . . . 






23 feb 2017

Sportster Meeting 2017 feat Paris




Proprio in queste ore si è conclusa la ricerca di Partner Tecnici a supporto dello Sportster Meeting 2017; nelle prossime settimane vedrete in anteprima la locandina ufficiale del nostro evento.

Sono tredici le aziende che hanno voluto dare il proprio supporto; stay tuned.

Nel mentre, da una splendida idea di Strema, alcuni scatti made in Paris fatti proprio dal nostro amico e sportsterista (more photos coming soon).












Harley Davidson La Rochelle feat T.B.O.T.K.










Arriva dalla Francia una tra le preparazioni più accreditate per la vittoria finale di questa edizione della battle of Kings. Realizzata dal dealer la Rochelle è un evidente tributo alle special che sfidavano il tempo sul lago salato.

Scocca anteriore super cool in carbonio a parte, colpisce il codino posteriore ricavato da un serbatoio sportster, nel quale è alloggiato il rubinetto on-off del carburante.
Grafica screaming eagler oriented con scacchiera a contrasto, semi manubri e seduta in neoprene; il record è pronto per essere battuto. . . 

Certamente non è una preparazione da uso quotidiano; questo il limite ma anche il suo maggior pregio . . . in ogni caso, rimane tra le mie 5/6 modified favorite per il titolo di Custom King.


Stay tuned . . . 



22 feb 2017

Una foto, un post!




Come da titolo . . . una foto, un post!



Stay tuned on Duecilindri Blog.







Shaw Speed & C feat The Battle of the kings






.....continua la nostra comparativa con gli altri paesi d'europa. Dopo la preparazione di Thunderbike ero curioso di vedere quella realizzata da un altro dei best of dealer: mi riferisco a Shaw Speed & Custom.
Noto in tutto il mondo per le sue preparazioni sportive ed eccentriche, il dealer britannico cerca di battere strade nuove e non limitarsi al mero compitino.
Il risultato è di primo livello; un forty eight modified che potrà piacere o meno ma che è unico e particolare.

Tank grosso, gomme grosse, fanale grosso, conversione a catena oltre ai tantissimi pezzi ad hoc o modificati,  . . .quando il classic incontra il racing.

Per dovere di cronaca la suddetta sporty si è piazzata tra le finaliste della Gran Bretagna.


Stay tuned . . .